Il Totem (L.Sédar Senghor, 1906-2001)

Pubblicato: 26 febbraio 2012 in EROI AFRICANI
Tag:,

totem africainIl breve poema sul Totem che segue fu scritto dal grande poeta ed accademico Léopold Sédar Senghor nei  primi anni del suo soggiorno in terra francese, tra il 1935-1938 in ricordo e in omaggio alla sua Africa. Terra di grande vitalità, di creatività e di immaginazione  come scriverà gli anni successivi.Ora noi lo dedichiamo ai cuori gentili che vivono e sentono l’Africa…come una terra viva…

               

                                  Il Totem

Devo nasconderlo nel piu’ intimo delle mie vene

l’Antenato dalla pelle d’uragano solcata di lampi e di folgori

il mio animale guardiano, bisogna che lo nasconda

che non infranga la barriera degli scandali,

E’ il mio sangue fedele che esige fedeltà

che protegge il mio orgoglio nudo contro

me stesso e la superbia delle razze fortunate…

 

Français

Le Totem

Il me faut le cacher au plus intime de mes veines

l’Ancetre à la peau d’orage sillonnèe d’éclairs et de foudre

Mon animal gardien, il me faut le cacher

Que je ne rompe pas le barrage des scandales

il est mon sang fidèle qui requiert fidélité

Protégeant mon orgueil nu contre

Moi-meme et la superbe des races heureuses…

 

BY:  http://www.slysajah.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...